Bardinello

Cheesecake al pistacchio

on 17 novembre 2020

Ingredienti:
200 gr di biscotti secchi tipo frollini
100 gr di burro
250 gr di panna fresca
250 gr di mascarpone
200 gr di bardinello
300 gr di crema spalmabile al pistacchio
10 gr di gelatina in fogli

Preparazione:
Tritare finemente il biscotti e fondere il burro, amalgamare in una ciotola e comporre la base della torta sul fondo di una tortiera da 24 foderata di carta da forno, lasciare in frigo per 15 minuti.
In un piatto mettere ad ammollare i fogli di gelatina coperti d’acqua e tenere da parte.
Montare bene la panna, aggiungere poco alla volta prima il mascarpone, poi il bardinello e la crema al pistacchio, amalgamare bene.
In un pentolino mettere i fogli di gelatina strizzati con tre cucchiaini d’acqua e far sciogliere a fiamma bassa.
Unire il liquido alla crema e amalgamare bene.
Versare la crema sulla base della torta, livellare e lasciare solidificare in frigo per almeno 4 ore.
Decorare a piacere con granella di pistacchi e ciuffetti di panna.

leggi tutto
Fiorenzo FrascheriCheesecake al pistacchio

Menù di Pasqua

on 17 aprile 2019

Anche quest’anno abbiamo deciso di proporvi un menù da realizzare in occasione di Pasqua. Cosa prepareremo insieme? Muffin salati alle zucchine e frutta secca, tortelli ripieni di carciofi e patate con bottarga, calamari ripieni e bicchierini di cheesecake alla colomba. Armatevi di utensili e ingredienti, iniziamo a cucinare!

Antipasto: muffin salati con zucchine e frutta secca (dosi per circa 10 muffin)

Mescolate in una ciotola la farina con il lievito, il sale, il pepe. In un’altra ciotola sbattete le uova con il latte, unitevi gli ingredienti secchi preparati prima e mescolate bene. Aggiungete 150 gr di formaggio, le zucchine tagliate alla julienne e mescolate. Versate nelle formine da muffin il composto per 2/3 e cospargete la superficie con la frutta secca tagliata grossolanamente. Infornate per circa 20 minuti a 180°.

Primo piatto: tortelli ripieni di carciofi e patate con bottarga (per 4 persone)

per la pasta

  • 400 gr di farina integrale
  • 4 uova Frascheri (a temperatura ambiente)
  • un pizzico di sale

per il ripieno

per il condimento

  • bottarga di muggine q.b.
  • 4 noci di burro Frascheri
  • 1 ciuffo di prezzemolo

In un recipiente sbattete le uova, unite le uova sbattute alla farina che avrete raccolto all’interno di un’altro recipiente. Insaporite il tutto con un pizzico di sale, e iniziate ad amalgamare gli ingredienti con una forchetta. Trasferite il composto di uova e farina sul piano di lavoro e impastate con le mani. Fatelo riposare circa una mezz’ora in frigo.
Nel mentre, pulite i carciofi e tagliateli finemente. Cuoceteli in padella con olio e scalogno fino a farli ammorbidire. In parallelo mettete a bollire le patate. Una volta pronta la verdura, trasferite tutto in una ciotola e amalgamate con una passata di mini pimer. Aggiungete alla purea del ripieno sale, pepe e circa 5 cucchiaini di formaggio.

Stendete la pasta e utilizzate un coppapasta del diametro di 6cm per ottenere i dischetti di pasta. Mettete una  pallina del ripieno bene al centro e, ricoprite con un altro foglio di pasta, sigillando bene i bordi laterali prima con con le dita, poi con la forchetta.
Per condire il primo piatto del menu di Pasqua  soffriggete leggermente il burro con il prezzemolo e un po’ di bottarga, senza dimenticarsi però di aggiungere quest’ultimo elemento anche a piatto concluso.

Secondo: calamari ripieni di verdure (per 4 persone)

Dopo aver pulito i calamari, tagliate i tentacoli in piccole parti. Mondate e sminuzzate le verdure in pezzetti. Ora scaldate un filo d’olio in una padella e soffriggete le verdure. Aggiustate di sale e mettete il peperoncino tritato. Continuate a cuocere per circa 5 minuti e aggiungete i tentacoli dei calamari.

Sfumate con la metà del vino bianco e fate evaporare. Ultimata la cottura, fate raffreddare le verdure e mettetele in un recipiente. Unite il prezzemolo, il parmigiano e la scorza di limone grattugiata. Mescolate fino ad ottenere un composto ben amalgamato. Farcite i calamari con il ripieno ottenuto e chiudeteli con uno stuzzicadenti.

Fate rosolare i calamari in una padella con un filo d’olio a fuoco medio per 4 minuti circa. Sfumate con il vino bianco rimanente e ultimate la cottura. Serviteli su un letto della nostra Insalata Quattrocolori!

Dolce: cheesecake alla colomba (per circa 10 bicchierini o una tortiera del diametro di 22 cm)

per la base

per la crema

 Mettete le fette di colomba in forno a 150° per circa 15 minuti in modo da farle tostare e renderle più croccanti. Una volta pronte, frullatele con il mixer e aggiungere il burro fuso. Amalgamare bene e poi stendere la base su uno stampo per dolci oppure in dei bicchierini per fare un dolce a monoporzione. Lasciate riposare in frigo nel mentre che vi portate avanti con le altre preparazioni.

Mettete la Bardinella Frascheri nella planetaria insieme allo zucchero e, intanto che la crema di amalgama, fate ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda per dieci minuti. Trascorsi questi minuti,  prendete la colla, eliminate l’acqua in eccesso e fatela sciogliere in due cucchiai di acqua calda. Ora aggiuntela alla crema di formaggio. Ultimate il tutto con anche lo yogurt magro, mescolando con cura.
Lasciate il dolce in frigo fino a che non quasi il momento di servirli agli ospiti.
Terminate questa golosa e veloce cheesecake pasquale come più vi piace: fragole, cannella e menta, una crema al pistacchio oppure una coulisse di mirtilli con kiwi e crumble di mandorle… insomma, non frenate la fantasia e il gusto.

…E buona Pasqua da tutto il team Frascheri!

leggi tutto
Federica TraversaMenù di Pasqua

Verdure con crema di Bardinello

on 18 febbraio 2019

Ingredienti:

Pulite, tagliate a pezzetti e cuocete il broccolo a vapore per circa 5 minuti. In un’altra pentola sbollentate le patate intere con ancora la buccia e, se sono grandi come un pugno, fatele cuocere più o meno per 10 minuti.Sbucciate le cipolle e cuocetele a vapore per circa 8 minuti.
Togliete le verdure dalle pentole e lasciatele raffreddare. Dopo, sbucciate le patate e tagliate a fette spesse 1 cm.

Nel mentre, in una ciotola fate ammorbidire a bagno maria il Bardinello con 1/2 bicchiere di latte. La consistenza della crema di Bardinello è a vostra discrezione: se lo volete più liquido aggiungete più latte. Infine, aggiustate con sale e pepe.

Spennellate una teglia con un pochino di crema di formaggio e mettere le verdure a strati, spezzettando  a mano qualche fogliolina di basilico per un sapore più fresco, arricchendo il piatto con la crema di Bardinello. L’ultimo passaggio sarà terminare con una spolverata di Grana Padano e di pane grattugiato. Cuocete in forno ventilato a 180° per circa 30 minuti.

leggi tutto
Federica TraversaVerdure con crema di Bardinello