Ricette e consigli

Torta di San Valentino

on 13 febbraio 2021

Ingredienti per il pan di Spagna:

  • 300 gr farina per dolci
  • 150 gr zucchero
  • 4 uova
  • 1/2 bustina lievito per dolci

Per la farcitura:

  • 100 gr di Panna Fresca
  • 150 gr di Mascarpone
  • 70 gr. di marmellata alle fragole liscia
  • 50 gr. di zucchero a velo

Per la bagna:

  • 300 gr di frutti di bosco
  • 1/2 bicchiere di Rhum
  • 3 cucchiai di zucchero

Per i cuoricini decorativi:

  • 50 gr di cioccolato bianco
  • 1 cucchiaio di panna fresca
  • Colorante alimentare rosso

Preparazione del Pan di Spagna

Montare le uova con zucchero, unire la farina setacciata, foderare una teglia rettangolare con carta da forno, versare il composto e cuocere in forno caldo a 180° per circa 10/12 minuti.
Sfornare e capovolgere su di un piano, staccare la carta da forno e lasciare raffreddare.
Per ottenere la forma a cuore da questo rettangolo dobbiamo ritagliare due cuori grandi e due piccoli.
Per aiutarci nella forma possiamo utilizzare un cartoncino da utilizzare come uno stencil.

Preparazione Bagna
Mettere i frutti di bosco in un pentolino sul fuoco con zucchero e rhum, cuocere per qualche minuto, scolare e mettere da parte il liquido e i frutti di bosco in due ciotole distinte.

Preparazione della crema
Montare la panna con la marmellata e lo zucchero, unire il mascarpone e qualche goccia di colorante.
Per ottenere un poco di panna bianca per i decori tenere da parte 50 gr. Da montare separatamente con 2 cucchiaini di zucchero a velo.

Preparazione cuoricini di cioccolato
A bagno maria fondere il cioccolato bianco con un cucchiaio di panna e qualche goccia di colorante. Con l’aiuto della sac a poche formare su un foglio di carta da forno i cuoricini e lasciare raffreddare in frigo fino alla solidificazione.

Composizione della torta
Prendere il primo cuore grande, appoggiarlo su una base, inzupparlo con la bagna, mettere uno strato di crema, i frutti di bosco e ricoprire con il secondo cuore grande, inzuppare nuovamente e ricoprire il tutto con la crema.
Appoggiare al centro il primo cuore piccolo e ripetere il procedimento terminando con il secondo cuore piccolo inzuppato.
Stuccare la torta con la crema e decorare a piacere con ciuffetti di panna e cuoricini di cioccolato.

leggi tutto
Fiorenzo FrascheriTorta di San Valentino

Torta della nonna al pistacchio

on 30 dicembre 2020

Ingredienti:
Per la frolla:

  • 50 gr burro morbido a pezzi
  • 300 gr farina per dolci
  • 130 gr zucchero
  • 1 uovo
  • 1 bustina lievito per dolci

Per la crema:

  • 100 gr di zucchero
  • 50 gr di farina
  • 500 ml di latte fresco
  • 2 uova
  • 150 gr. di crema al pistacchio

Per terminare la preparazione:

  • 70 gr di granella al pistacchio
  • Zucchero a velo
  • 2 cucchiai di latte

Preparazione:
Preparare la frolla mescolando farina, zucchero e lievito ed impastando con il burro e l’uovo, avvolgere l’impasto nella pellicola, trasferire in una ciotola e lasciare riposare in frigo per 30 minuti.
Preparare la crema amalgamando con le fruste zucchero, farina, latte e uova. Trasferire sul fuoco e cuocere a fiamma bassa fino a quando la crema si sarà addensata, togliere dal fuoco ed incorporare la crema al pistacchio. Trasferire in una ciotola, coprire con la pellicola a contatto e lasciare raffreddare a temperatura ambiente.
Stendere 2/3 dell’impasto sulla carta da forno e foderare una teglia ( diametro 26 cm) lasciando debordare la pasta. Versare sul fondo la crema raffreddata e cospargere con metà della granella di pistacchi.
Stendere la frolla rimasta sulla carta forno e ricoprire la torta sigillando bene I bordi, l’eccesso di pasta può essere utilizzato per creare decorazioni e abbellire la torta. Spennellare con il latte, cospargere con la restante granella e cuocere a 180 gradi per 30 minuti. Spolverizzare con lo zucchero a velo.

torta-della-nonna-al-pistacchio-2

leggi tutto
Fiorenzo FrascheriTorta della nonna al pistacchio

Cheesecake al pistacchio

on 17 novembre 2020

Ingredienti:
200 gr di biscotti secchi tipo frollini
100 gr di burro
250 gr di panna fresca
250 gr di mascarpone
200 gr di bardinello
300 gr di crema spalmabile al pistacchio
10 gr di gelatina in fogli

Preparazione:
Tritare finemente il biscotti e fondere il burro, amalgamare in una ciotola e comporre la base della torta sul fondo di una tortiera da 24 foderata di carta da forno, lasciare in frigo per 15 minuti.
In un piatto mettere ad ammollare i fogli di gelatina coperti d’acqua e tenere da parte.
Montare bene la panna, aggiungere poco alla volta prima il mascarpone, poi il bardinello e la crema al pistacchio, amalgamare bene.
In un pentolino mettere i fogli di gelatina strizzati con tre cucchiaini d’acqua e far sciogliere a fiamma bassa.
Unire il liquido alla crema e amalgamare bene.
Versare la crema sulla base della torta, livellare e lasciare solidificare in frigo per almeno 4 ore.
Decorare a piacere con granella di pistacchi e ciuffetti di panna.

leggi tutto
Fiorenzo FrascheriCheesecake al pistacchio

Parmigiana di verze

on 18 settembre 2020

Ingredienti:

Preparazione:
In un pentolino lasciate fondere il burro, poi mescoliamolo con la farina utilizzando la frusta. Versateci il latte freddo continuando a mescolare fino a farlo bollire, abbassando la fiamma e facendo cuocere per circa 20 minuti. Pulite la verza sbollentando le foglie, sistemandole poi in una teglia, alternando uno strato di foglie a uno di besciamella e formaggio. Spolverate con parmigiano e infornate per 30 minuti a 180°.

leggi tutto
Fiorenzo FrascheriParmigiana di verze

Spaghetti al pesto con pomodorini

on 18 settembre 2020

Ingredienti:

Preparazione:
Per prima cosa preparate la besciamella: portate a ebollizione il latte con il sale e la noce moscata grattugiata, in una casseruola tostate la farina con il burro, versate il latte bollente, mescolate e cuocete per 15 minuti; quando la besciamella è tiepida, unitela al pesto e amalgamate. A questo punto lavate e tagliate i pomodorini in 4 parti, quindi cuocete gli spaghetti in una pentola con abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione, avendo cura di scolarli ben al dente. Una volta scolati gli spaghetti conditeli con il pesto preparato e miscelato con la besciamella, con i pomodorini, con ulteriore parmigiano tagliato a piccole scaglie e con i pinoli rimasti, mescolate accuratamente e servite subito in tavola.

leggi tutto
Fiorenzo FrascheriSpaghetti al pesto con pomodorini

Insalata di farro con pesto

on 17 settembre 2020

Ingredienti:

  • 300 g di farro perlato
  • 150 g di pesto Frascheri
  • 8-10 pachino
  • scaglie di parmigiano
  • un mazzetto di rucola
  • 8-10 olive nere
  • q.b. di sale

Preparazione:
Per prima cosa, sciacquate il farro e lessatelo in abbondante acqua salata. Cuocetelo, scolatelo e fatelo raffreddare: quindi, conditelo  con il pesto. Mescolate bene e fate insaporire.
Aggiungete i pachino, lavati e tagliati a metà. Tagliate il parmigiano in scaglie e unite tutto al farro. Denocciolate le olive, tagliatele grossolanamente e mettetele nel farro. In ultimo, lavate e asciugate la rucola. Aggiustate di sale e mescolate per fare in modo che tutti gli ingredienti si insaporiscono. Servite il farro al pesto a temperatura ambiente o tiepido.

leggi tutto
Fiorenzo FrascheriInsalata di farro con pesto

Insalata con uova barzotte, acciughe e mandorle

on 17 settembre 2020

Ingredienti:

Preparazione:

L’insalata con uova barzotte, acciughe e mandorle si prepara in poche e semplici mosse. Lavate le uova, mettetele in una casseruola con acqua fredda e cuocetele per 6 minuti dall’inizio dell’ebollizione. Scolatele, raffreddatele sotto l’acqua corrente e sgusciatele. Tenetele da parte. Lavate l’insalata e disponetela su un largo piatto da portata e distribuitevi sopra le acciughe scolate dall’olio e tagliate a pezzetti. Tostate le mandorle in una padella antiaderente, su fiamma bassa, fino a doratura. Fatele raffreddare, tritatele grossolanamente e cospargetele sull’insalata. Disponetevi anche le 4 uova barzotte. Tritate nel mixer il pane raffermo fino a ottenere delle grosse briciole e tostatele in padella con 2 o 3 cucchiai d’olio. Distribuite anche queste sull’insalata e completate con l’erba cipollina tagliuzzata. Preparate una citronette emulsionando il succo di limone con una presa di sale e 4 cucchiai di olio. Condite quindi l’insalata con uova barzotte, acciughe e mandorle e servitela.

leggi tutto
Fiorenzo FrascheriInsalata con uova barzotte, acciughe e mandorle

Spaghetti allo yogurt

on 17 settembre 2020

Ingredienti:

  • Spaghetti 300 g
  • Olio di oliva extravergine 2 cucchiai
  • Aglio a spicchi 1
  • Paprica dolce 1 cucchiaio
  • Olive 1 cucchiaio
  • Sale q.b.
  • Yogurt intero bianco Frascheri 150 g
  • Pinoli 1 cucchiaio

Preparazione:

Tritare grossolanamente le olive nere. In un tegame sul fuoco far scaldare l’olio e farvi imbiondire lo spicchio d’aglio sbucciato e tritato finemente. Aggiungere lo yogurt, le olive tritate e mescolare con un cucchiaio di legno. Insaporire la salsa con un pizzico di sale e di paprica; mescolare ancora e togliere il tegame dal fuoco.
Nel frattempo lessare gli spaghetti, scolarli al dente, versarli nel piatto da portata e condirli con la salsa appena preparata servendoli con i pinoli ed una spolverata di paprica.

leggi tutto
Fiorenzo FrascheriSpaghetti allo yogurt

Pasta al forno con melanzane, besciamella e prosciutto

on 17 settembre 2020

Ingredienti:

Preparazione:

Per portare a tavola la pasta al forno con melanzane, besciamella e prosciutto la prima cosa che dovrete fare sarà partire dalle preparazioni di base, ovvero il ragù e la besciamella. Partite dal ragù. Come prima cosa mettete all’interno di una casseruola uno spicchio d’aglio e dell’olio extravergine d’oliva e fate rosolare. A questo punto aggiungete la carne macinata e fate dorare. Aggiustate di sale, pepe, noce moscata ed una foglia di alloro che rimuoverete poi a cottura terminata.

Quando la carne avrà iniziato la sua cottura potete aggiungere la passata di pomodoro ed il concentrato. Aggiustate di sale se necessario e fate proseguire la cottura a fiamma bassa fino a quando il vostro ragù avrà raggiunto la giusta consistenza. Nel frattempo dedicatevi alla besciamella. In una pentola mettete a freddo il latte e la farina ed incorporate questo due elementi. Aggiungete ora il burro, sale e noce moscata ed accendete la fiamma. Mescolate costantemente così da far sciogliere il burro e far addensare la besciamella. Una volta ottenuta la giusta densità spegnete la fiamma ed aggiungete il formaggio grattugiato.

Mettete da parte e dedicatevi alle melanzane. Eliminate le due estremità, riducete in cubetti e fate riposare in uno scolapasta cospargendo con del sale. In questo modo, infatti, eliminerete il classico retrogusto amaro delle melanzane. Dopo circa 30 minuti eliminate il sale in eccesso e passate alla frittura in olio di semi ben caldo. Passate i cubetti di melanzana su un foglio di carta assorbente così da eliminare l’olio in eccesso.

Adesso cuocete la pasta in abbondante acqua salata scandola quando è circa a metà cottura perchè la terminerà in forno.Aggiungete ¾ della besciamella al ragù ed iniziate la composizione. All’interno del ragù aggiungete la pasta e mescoalte il tutto. Aggiungete anche le melanzane e mescoalte. Disponete all’interno di una pirofila alternando alla pasta delle fette o delle listarelle di prosciutto cotto. Terminate con della besciamella ed un’abbondante spolverizzata di parmigiano reggiano grattugiato.

Mettete quindi in forno a 180°C per circa 20 minuti. Se volete gratinare maggiormente la superficie utilizzate negli ultimi minuti di cottura la funzione grill. Servite il piatto quando è ben caldo.

leggi tutto
Fiorenzo FrascheriPasta al forno con melanzane, besciamella e prosciutto

Latte fritto

on 16 settembre 2020

Ingredienti:

Preparazione:
versate in una ciotola capiente l’amido, lo zucchero e la scorza grattugiata del limone. In un pentolino scaldate il latte e, non appena avrà sfiorato il bollore, versatelo nella ciotola con gli ingredienti secchi poco alla volta, mescolando per non formare grumi. Riportate il tutto in pentola, ponete sul fuoco dolce mescolando sempre con una marisa o con un cucchiaio di legno. Quando noterete che la crema inizia a raggrumarsi e ad addensarsi allo stesso tempo, basterà spegnere la fiamma e mescolare vigorosamente. Vedrete che la crema tornerà liscia lontana dalla fonte di calore. E’ importante che questa operazione venga fatta con un cucchiaio di legno o una marisa e non con la frusta manuale poiché con la frusta rischiereste di stracciare la crema, che durante il tempo di raffreddamento diventerebbe acquosa e non perfettamente addensata. Una volta pronta la crema versatela e stendetela molto velocemente in una teglia rettangolare da 26×19 cm circa, foderata con carta forno livellatela per bene e fatela freddare in frigo anche per tutta la notte (non ci sarà bisogno di pellicola a contatto poiché non importa che si formi la pellicina, considerando che per questa ricetta la crema serve ben fredda e soda). Una volta che la crema sarà fredda tagliatela a cubotti irregolari di circa 4 centimetri. Con queste dosi e questo stampo otterrete circa 18 pezzi.
Passate ciascun pezzetto di crema prima nelle uova sbattute, poi nel pangrattato e poi nuovamente nelle uova e nel pangrattato, per una doppia panatura.
Man mano che impanate i bocconcini, adagiateli su un vassoio. Scaldate l’olio nel tegame e quando avrà raggiunto i 170°, immergete i bocconcini. Cuocetene pochi alla volta per non abbassare la temperatura dell’olio, basterà 1 minuto circa. Quando i bocconcini risulteranno dorati, scolateli e lasciateli asciugare su un vassoio rivestito con carta assorbente. Servite subito il vostro latte fritto ben caldo!

leggi tutto
Fiorenzo FrascheriLatte fritto