Piatti unici

Insalata di farro con pesto

on 17 settembre 2020

Ingredienti:

  • 300 g di farro perlato
  • 150 g di pesto Frascheri
  • 8-10 pachino
  • scaglie di parmigiano
  • un mazzetto di rucola
  • 8-10 olive nere
  • q.b. di sale

Preparazione:
Per prima cosa, sciacquate il farro e lessatelo in abbondante acqua salata. Cuocetelo, scolatelo e fatelo raffreddare: quindi, conditelo  con il pesto. Mescolate bene e fate insaporire.
Aggiungete i pachino, lavati e tagliati a metà. Tagliate il parmigiano in scaglie e unite tutto al farro. Denocciolate le olive, tagliatele grossolanamente e mettetele nel farro. In ultimo, lavate e asciugate la rucola. Aggiustate di sale e mescolate per fare in modo che tutti gli ingredienti si insaporiscono. Servite il farro al pesto a temperatura ambiente o tiepido.

leggi tutto
Fiorenzo FrascheriInsalata di farro con pesto

Insalata con uova barzotte, acciughe e mandorle

on 17 settembre 2020

Ingredienti:

Preparazione:

L’insalata con uova barzotte, acciughe e mandorle si prepara in poche e semplici mosse. Lavate le uova, mettetele in una casseruola con acqua fredda e cuocetele per 6 minuti dall’inizio dell’ebollizione. Scolatele, raffreddatele sotto l’acqua corrente e sgusciatele. Tenetele da parte. Lavate l’insalata e disponetela su un largo piatto da portata e distribuitevi sopra le acciughe scolate dall’olio e tagliate a pezzetti. Tostate le mandorle in una padella antiaderente, su fiamma bassa, fino a doratura. Fatele raffreddare, tritatele grossolanamente e cospargetele sull’insalata. Disponetevi anche le 4 uova barzotte. Tritate nel mixer il pane raffermo fino a ottenere delle grosse briciole e tostatele in padella con 2 o 3 cucchiai d’olio. Distribuite anche queste sull’insalata e completate con l’erba cipollina tagliuzzata. Preparate una citronette emulsionando il succo di limone con una presa di sale e 4 cucchiai di olio. Condite quindi l’insalata con uova barzotte, acciughe e mandorle e servitela.

leggi tutto
Fiorenzo FrascheriInsalata con uova barzotte, acciughe e mandorle

Menù di Pasqua

on 17 aprile 2019

Anche quest’anno abbiamo deciso di proporvi un menù da realizzare in occasione di Pasqua. Cosa prepareremo insieme? Muffin salati alle zucchine e frutta secca, tortelli ripieni di carciofi e patate con bottarga, calamari ripieni e bicchierini di cheesecake alla colomba. Armatevi di utensili e ingredienti, iniziamo a cucinare!

Antipasto: muffin salati con zucchine e frutta secca (dosi per circa 10 muffin)

Mescolate in una ciotola la farina con il lievito, il sale, il pepe. In un’altra ciotola sbattete le uova con il latte, unitevi gli ingredienti secchi preparati prima e mescolate bene. Aggiungete 150 gr di formaggio, le zucchine tagliate alla julienne e mescolate. Versate nelle formine da muffin il composto per 2/3 e cospargete la superficie con la frutta secca tagliata grossolanamente. Infornate per circa 20 minuti a 180°.

Primo piatto: tortelli ripieni di carciofi e patate con bottarga (per 4 persone)

per la pasta

  • 400 gr di farina integrale
  • 4 uova Frascheri (a temperatura ambiente)
  • un pizzico di sale

per il ripieno

per il condimento

  • bottarga di muggine q.b.
  • 4 noci di burro Frascheri
  • 1 ciuffo di prezzemolo

In un recipiente sbattete le uova, unite le uova sbattute alla farina che avrete raccolto all’interno di un’altro recipiente. Insaporite il tutto con un pizzico di sale, e iniziate ad amalgamare gli ingredienti con una forchetta. Trasferite il composto di uova e farina sul piano di lavoro e impastate con le mani. Fatelo riposare circa una mezz’ora in frigo.
Nel mentre, pulite i carciofi e tagliateli finemente. Cuoceteli in padella con olio e scalogno fino a farli ammorbidire. In parallelo mettete a bollire le patate. Una volta pronta la verdura, trasferite tutto in una ciotola e amalgamate con una passata di mini pimer. Aggiungete alla purea del ripieno sale, pepe e circa 5 cucchiaini di formaggio.

Stendete la pasta e utilizzate un coppapasta del diametro di 6cm per ottenere i dischetti di pasta. Mettete una  pallina del ripieno bene al centro e, ricoprite con un altro foglio di pasta, sigillando bene i bordi laterali prima con con le dita, poi con la forchetta.
Per condire il primo piatto del menu di Pasqua  soffriggete leggermente il burro con il prezzemolo e un po’ di bottarga, senza dimenticarsi però di aggiungere quest’ultimo elemento anche a piatto concluso.

Secondo: calamari ripieni di verdure (per 4 persone)

Dopo aver pulito i calamari, tagliate i tentacoli in piccole parti. Mondate e sminuzzate le verdure in pezzetti. Ora scaldate un filo d’olio in una padella e soffriggete le verdure. Aggiustate di sale e mettete il peperoncino tritato. Continuate a cuocere per circa 5 minuti e aggiungete i tentacoli dei calamari.

Sfumate con la metà del vino bianco e fate evaporare. Ultimata la cottura, fate raffreddare le verdure e mettetele in un recipiente. Unite il prezzemolo, il parmigiano e la scorza di limone grattugiata. Mescolate fino ad ottenere un composto ben amalgamato. Farcite i calamari con il ripieno ottenuto e chiudeteli con uno stuzzicadenti.

Fate rosolare i calamari in una padella con un filo d’olio a fuoco medio per 4 minuti circa. Sfumate con il vino bianco rimanente e ultimate la cottura. Serviteli su un letto della nostra Insalata Quattrocolori!

Dolce: cheesecake alla colomba (per circa 10 bicchierini o una tortiera del diametro di 22 cm)

per la base

per la crema

 Mettete le fette di colomba in forno a 150° per circa 15 minuti in modo da farle tostare e renderle più croccanti. Una volta pronte, frullatele con il mixer e aggiungere il burro fuso. Amalgamare bene e poi stendere la base su uno stampo per dolci oppure in dei bicchierini per fare un dolce a monoporzione. Lasciate riposare in frigo nel mentre che vi portate avanti con le altre preparazioni.

Mettete la Bardinella Frascheri nella planetaria insieme allo zucchero e, intanto che la crema di amalgama, fate ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda per dieci minuti. Trascorsi questi minuti,  prendete la colla, eliminate l’acqua in eccesso e fatela sciogliere in due cucchiai di acqua calda. Ora aggiuntela alla crema di formaggio. Ultimate il tutto con anche lo yogurt magro, mescolando con cura.
Lasciate il dolce in frigo fino a che non quasi il momento di servirli agli ospiti.
Terminate questa golosa e veloce cheesecake pasquale come più vi piace: fragole, cannella e menta, una crema al pistacchio oppure una coulisse di mirtilli con kiwi e crumble di mandorle… insomma, non frenate la fantasia e il gusto.

…E buona Pasqua da tutto il team Frascheri!

leggi tutto
Federica TraversaMenù di Pasqua

Brandacujun alla zucca

on 1 novembre 2018

Questa ricetta è stata creata da Enrica Bongio e la sua bimba Irene durante la 14° edizione di Zucca in Piazza a Rocchetta Cengio. Anche quest’anno abbiamo avuto il piacere di partecipare come sponsor per il concorso di cucina, offrendo la possibilità a Enrica di vincere la fornitura di latte Frascheri per sei mesi.

Ingredienti:

  • 600 gr di stoccafisso già ammollato
  • 200 gr di patate
  • 200 gr di zucca di Rocchetta di Cengio
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 uova Frascheri
  • 1 ciuffo di prezzemolo fresco
  • 50 gr di pinoli
  • 2 limoni
  • Olio extra vergine d’oliva Q.B.
  • Sale & pepe Q.B.

Lessate separatamente le patate, la zucca e lo stoccafisso. Una volta ultimata la cottura del pesce, privatelo della pelle e delle lische. Tagliate le verdure e lo stoccafisso, mettetelo in una casseruola e aggiustate con sale e pepe.

Tritate l’aglio, il prezzemolo e i pinoli, uniteli al succo di limone e allungate con l’olio.  Emulsionate bene tutto e unitelo alla casseruola con gli ingredienti principali.

Mescolate con cura dall’alto verso il basso fino a ottenere un composto cremoso ma grossolano. Durante questo procedimento unite ancora u po’ di olio per aiutare la mantecata.

leggi tutto
Federica TraversaBrandacujun alla zucca

Riso venere estivo con robiola

on 23 luglio 2018

Ingredienti per 4 persone:

  • 280 gr di riso venere
  • 15/20 pomodorini
  • 4 zucchine
  • 1 Robiola Frascheri
  • 1 spicchio d’aglio
  • peperoncino Q.B.
  • olio extra vergine d’oliva Q.B.
  • sale Q.B.

Mettete sul fuoco una pentola d’acqua e portate a ebollizione, salate e cuocete il riso Venere per il tempo indicato sulla confezione.

Lavate le zucchine e i pomodorini, tagliateli a piccoli pezzetti e soffriggete l’aglio in padella, aggiungendo il peperoncino se vi piace il piccante. Unitele le verdure al soffritto e cuocete per circa 15/20 minuti aggiustando di sale il sugo.

Quando il riso sarà cotto, scolatelo e fatelo saltare in padella con i pomodorini e le zucchine. Terminate la preparazione aggiungendo il basilico fresco spezzettato a mano.

Il tocco speciale di questo risotto estivo? Adagiate una quenelle di robiola fresca su ogni porzione. Terminate di preparare il vostro riso venere estivo con robiola,  con un giro d’olio a crudo.

leggi tutto
Federica TraversaRiso venere estivo con robiola

Parmigiana di zucchine

on 12 luglio 2018

Ingredienti:

  • 700 gr di zucchine
  • 1 busta di Grana Padano Frascheri grattugiato
  • 2 mozzarelle Goccia di Latte Frascheri
  • 1 manciata di pane grattugiato
  • 700 gr di passata di pomodoro
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extra vergine d’oliva Q.B.
  • basilico fresco Q.B.
  • sale Q.B.

Per preparare la parmigiana di zucchine iniziate a fare il sugo. Versate in un tegame un filo d’olio, aggiungete la cipolla tritata finemente, lo spicchio d’aglio e lasciate rosolare a fiamma bassa per qualche minuto. Unite la passata di pomodoro, aggiustate con una presa di sale e lasciate cuocere per circa 30 minuti a fiamma bassa, mescolando di frequente. A cottura ultimata aggiungete delle foglioline di basilico spezzettate a mano.
Nel mentre, scaldate il forno a 180/200°.

Pulite e tagliate le zucchine a fette spesse circa 5 mm. Per una versione più light del piatto grigliatete, altrimenti passatele nella farina e friggetele in abbondante olio caldo.

Prendete una teglia da forno da 28×18 e fate uno strato di sugo, uno di zucchine, aggiungete la mozzarella precedentemente tagliata a cubetti e una manciata di Grana Padano, fino a terminare i diversi ingredienti. Nell’ultimo strato vi consigliamo di mettere anche del pane grattugiato per una ottenere una crosticina più croccante.
Cuocete nel forno caldo per circa 25 minuti.

leggi tutto
Federica TraversaParmigiana di zucchine